Member Area

EsigForum - Motorizzato da vBulletin

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    COCOON: si tratta di una combinazione ben riuscita di caramello e mela, che risultano ben amalgamati in un gusto completo e rotondo, il quale non risulta mai stucchevole grazie all’alternanza delle note dolci e asprigne che caratterizzano i due elementi di base. Appena si tira, si inizia ad assaporare sulla lingua il gusto non troppa marcato del caramello, che immediatamente scompare quando si aspira, poichè in gola si avverte adesso distintamente solo il gusto della mela. Al momento dell’espirazione ricompare, con forza, il caramello, che chiude il tiro con una dolcezza ed un’intensità maggiori rispetto a quelle avvertite all’inizio del tiro. Questa continua alternanza tra i sapori, che sono oltretutto ben bilanciati tra di loro, costituisce a mio avviso il punto di forza di questo aroma, che è adatto ad uno svapo all day proprio per la sua bilanciatura e la sua continua mutevolezza.
    Alzando i wattaggi, la parte caramellosa tende a farsi via via più marcata, fino ad arrivare quasi a soffocare il piacevole bouquet di partenza: per questo motivo consiglio di non aumentare troppo la corrente per apprezzare al meglio l’insolito cocktail di questo aroma.

    CREMA PASTICCERA: gli ingredienti originali della crema pasticcera sono uova, latte, zucchero e vaniglia, ma purtroppo in questo aroma non riessco proprio a sentire le note di quest’ultimo componente, che avrebbe reso il prodotto più completo, rotondo e maggiormente fedele al gusto originario a cui si riferisce. Nonostante si abbondi nella percentuale di diluizione o si aumentino i wattaggi, questa crema pasticcera appare sempre molto blanda come sapore e, secondo me è più adatta ad essere miscelata con altri aromi cremosi (come il biscotto) o fruttati. Per chi invece cercasse un gusto dolce molto leggero, può sicuramente trovare un buon prodotto adatto ad uno svapo all day.

  2. I seguenti 2 Utenti, ringraziano DjLuxor per questo interessante Post:

    crysdgt (18-10-2017), Daniele Milici (04-10-2017)

  3. #2
    Member L'avatar di ElMerlo
    Iscritto dal
    Oct 2014
    Località
    Verona
    Età
    50
    Messaggi
    36
    Menzionato
    1 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    6
    Grazie Sei stato ringraziato 
    25
    Su nr post
    12 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    Piano piano la metterai su tutti i forum questa recensione degli aromi flavorart?
    Svapa Sereno e Fottitene

  4. #3
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    Ciao Elmerlo, io sono nuovo nell'ambiente dei forum sullo svapo e mi piacerebbe pubblicare le mie recensioni in tanti forum per poter scambiare opinioni con un maggior numero di utenti: secondo te non è una buona idea?

  5. #4
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    TORTA DI MELE: si tratta di un classico aroma cremoso, all’interno del quale è però troppo lieve l’intensità della mela, che a mio avviso è quasi inesistente. Ne scaturisce così un gusto burroso che ricorda prettamente la dura crosta di pasta frolla di una classica crostata, senza però nessun altro sentore di frutta. Pur risultando nel complesso un po’ anonimo e incompleto, questo aroma può comunque rappresentare un buon ingrediente di base per i vostri cocktail cremosi: io ad esempio vi ho aggiunto un po’ di aroma mela per ottenere la tanto sospirata apple pie (ormai me la stavo pregustando) con un buon risultato. Il rovescio della medaglia della mancanza di complessità di questo aroma è costitutito dal fatto che, nel caso lo troviate di vostro gradimento svapato da solo sic et simpliciter, difficilmente inizierà a stancarvi.

    TORTA DELLA NONNA: se la torta di mele ricorda il gusto burroso dell’esterno, duro, di pasta frolla di una crostata, questa torta della nonna rimanda esattamente all’opposto, e cioè all’interno, morbido, di una torta alla crema, tipo un pan di spagna in cui spiccano i sentori rilasciati dalle uova. Pur non brilando per originalità, ho trovato questo aroma più incisivo rispetto alla torta di mele e per questo può essere svapato da solo da chi apprezza i gusti dolci ma non troppo forti. A riprova dell’incisività di questo aroma, segnalo che ho trovato soddisfacente una diluzione al 5%, mentre per quasi tutti gli altri aromi Flavourart uso una percentuale del 10%

  6. I seguenti 2 Utenti, ringraziano DjLuxor per questo interessante Post:

    Daniele Milici (04-10-2017), winky (27-08-2017)

  7. #5
    Senior Member
    Nome
    Andrea
    Iscritto dal
    Jan 2017
    Messaggi
    112
    I Miei PV
    Pico Squeeze
    Menzionato
    11 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    72
    Grazie Sei stato ringraziato 
    31
    Su nr post
    20 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    Citazione Originariamente Scritto da DjLuxor Visualizza Messaggio
    TORTA DI MELE: si tratta di un classico aroma cremoso, all’interno del quale è però troppo lieve l’intensità della mela, che a mio avviso è quasi inesistente. Ne scaturisce così un gusto burroso che ricorda prettamente la dura crosta di pasta frolla di una classica crostata, senza però nessun altro sentore di frutta. Pur risultando nel complesso un po’ anonimo e incompleto, questo aroma può comunque rappresentare un buon ingrediente di base per i vostri cocktail cremosi: io ad esempio vi ho aggiunto un po’ di aroma mela per ottenere la tanto sospirata apple pie (ormai me la stavo pregustando) con un buon risultato. Il rovescio della medaglia della mancanza di complessità di questo aroma è costitutito dal fatto che, nel caso lo troviate di vostro gradimento svapato da solo sic et simpliciter, difficilmente inizierà a stancarvi.

    TORTA DELLA NONNA: se la torta di mele ricorda il gusto burroso dell’esterno, duro, di pasta frolla di una crostata, questa torta della nonna rimanda esattamente all’opposto, e cioè all’interno, morbido, di una torta alla crema, tipo un pan di spagna in cui spiccano i sentori rilasciati dalle uova. Pur non brilando per originalità, ho trovato questo aroma più incisivo rispetto alla torta di mele e per questo può essere svapato da solo da chi apprezza i gusti dolci ma non troppo forti. A riprova dell’incisività di questo aroma, segnalo che ho trovato soddisfacente una diluzione al 5%, mentre per quasi tutti gli altri aromi Flavourart uso una percentuale del 10%
    Anche io ho un po' di aromi FA, e loro consigliano di aromatizzare al 2/3%, l'unico che possiedo e che lo consigliano al 3/4% è la torta della nonna che secondo me non basta!!

  8. #6
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    AURORA: dovrebbe essere una crema al limone, in cui mi aspettavo di trovarele note aspre tipiche dell’agrume in questione sapientemente mescolate a quelle dolci dettate, ad esempio, dalle uova e dallo zucchero con cui solitamente si prepara una crema. Purtroppo sono rimasto deluso, in quanto ho avvertito chiaramente solo il gusto del limone, nonstante alzassi i wattaggi, tanto che mi sento di definire questo aroma più un fruttato che un cremoso. Ho provato a mescolarlo con altro creme che avevo in casa, ma nel miscuglio ottenuto il sapore del limone tendeva a scomparire, nonostante avessi abbondato con la percentuale di Aurora. Forse avrò usato delle creme non particolarmente adatte, ma dalla mia esperienza mi sento di consigliare di usare questo aroma da solo, anche perchè, data la sua delicatezza, non vi stancherà facilmente.

    WOW: sull’etichetta di questo aroma campeggia una lettera “O” che rappresenta una ciambellina stilizzata, il cui sapore è immediatamente avvertibile fin dal primo tiro. Il gusto è davvero forte e completo: sembra anche di sentire, oltre al gusto del dolciume in sè, anche delle note zuccherose come le granelle o la glassa che spesso fanno da guarnizione. Io, che non amo i gusti forti o troppo dolci, non sono riuscito a fare più di tre tiri, ma sicuramente saranno in tanti ad apprezzare questo sapore così diffuso. Anche per questo aroma non ci sono vie di mezzo: o lo si odia, o lo si ama; nutro comunque dei seri dubbi sulla sua longevità ma forse, non essendo io un golosone, questa è solo una segnalazione più che mai soggettiva.

  9. Il seguente utente ringrazia DjLuxor per questo interessante Post:

    Daniele Milici (04-10-2017)

  10. #7
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    JOY: questo aroma è davvero molto particolare, ma nel complesso mi sento di promuoverlo a pieni voti, sia per la sua originalità/complessità che per la sua realizzazione/equilibrio. Il Joy richiama chiaramente i gusti dei più disparati dolciumi presenti nelle diffuse sagre di paese, come ad esempio il croccante di arachidi, il torrone, paste varie e altre leccornie tipiche di diverse zone d’Italia. La cosa più sorpendente di questo aroma è che tutte queste note dolci, per rimanendo chiaramente distinte e apprezzabili sia in fase di aspirazione che di espirazione, riescono contemporaneamente a dare vita a un’unico gusto generale di sintesi, che è difficile non apprezzare. Era difficile trovare un equilibrio con tutti questi gusti dolci in gioco, ma devo dire che l’obiettivo è stato raggiunto in pieno: per non alterare questo precario risultato consiglio però di non eccedere con i wattaggi.
    Il gusto generale che ne scaturisce ovviamente può non piacere a tutti, ma devo comunque segnalare che non si tratta di un sapore forte, cosa che aumenterà la longevità di questo aroma. Di solito gli aromi dolci tendono ad essere stucchevoli ed il fatto che questo non lo sia rappresenta a mio avviso un’altra prova del buon risultato ottenuto in questo caso dagli aromatieri.

    BERGAMOTTO: questo concentrato, dal gusto molto intenso, ricorda chiaramente il tipico sapore del tè earl grey, che è appunto aromatizzato con lo stesso agrume. Credo che per questo concentrato non ci siano vie di mezzo: o si ama o lo si odia, proprio per vie delle sue note così incisive, che mi fanno anche consigliare di dimezzare la percentuale di diluizione rispetto agli altri aromi Flavourart. Io, che non amo i gusti particolarmente intensi, non sono riuscito ad apprezzare questo aroma e, forse, stancherà dopo non tanto tempo anche i suoi estimatori della prima ora. Per ovviare a questo possibile inconveniente, mi sento di conigliare di mescolare questo liquidi con altri aromi tabaccosi o altri fruttati/agrumi.

    - - - Aggiornato - - -

    KIWI: questo aroma è stata fin’ora la più grande sorpresa della linea Flavourart. Pur non rispecchiando perfettamente il frutto da cui deriva (che ha un sapore più articolato) questo concentrato rilascia un gusto inaspettatamente gradevole e fresco, che non riesce mai a stancarmi. Si tratta sicuramente di un aroma più adatto al periodo estivo e che soddisfa pienamente il palato di chi lo svapa senza mescolarlo con gusti differenti ma che, data la sua delicatezza intrinseca, può proficuamente essere mischiato con altri concentrati, ad esempio fruttati.


    MIELE: si fà presto a dire miele, ma in realtà ne esistono numerose varietà, ognuna con il suo gusto peculiare. In questo caso mi è ritornato alla mente il gusto di un miele millefiori, che non ha delle partcolari note gustative preponderanti, come avviene, ad esempio, per il miele di ciliegio o di castagno. Proprio per questo motivo, mi è sembrato che questo miele non fosse completo, come se mancasse qualcosa nel bouquet, in grado di dargli anche una maggiore incisività. Il gusto complessivo che ne scaturisce è comunque gradevole e non eccessivamente forte anche se, a causa probabilmente della sua dolcezza intrinseca, a qualcuno può risultare stucchevole dopo non troppo tempo: per questo motivo suggerisco di non abbondare nelle percentuali di diluizione.
    Per stemperare un po’ la dolcezza di quest’aroma e contemporaneamente per renderlo più “completo e rotondo” come piace a me, ho provato a miscelarlo con altri concentrati, ma ho ottenuto risultati deludenti, poichè il sapore tipico del miele scompariva o ottenevo gusti troppo strani per il mio palato. Forse modificando le percentuali di diluizionr o utlizzando altri aromi, questo miele potrà dare vita ad altri cocktail gustosi, ma per adesso io non li ho ancora trovati e passo la palla a chi vorrà eventualmente tentarvi.

  11. #8
    Junior Member
    Nome
    DjLuxor
    Iscritto dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    8
    I Miei PV
    Nautilu
    Menzionato
    0 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    0
    Grazie Sei stato ringraziato 
    8
    Su nr post
    4 Post

    Re: Aromi flavourat: Le recensioni di liuis

    FUJI: questo aroma rievoca chiaramente la specie di mela indicata, dando vita ad un piacevole gusto acidulo e fresco, che difficilmente vi stancherà, in particolar modo nelle giornate estive. Ciò avviene anche perchè tale concentrato, pur riuscendo a richiamare le diverse declinazioni gustative delle varie parti del frutto, mantiene una leggerezza intrinseca che anzi lo rende adattissimo ad essere miscelato con altri fruttati o cremosi. Ad esempio io ho trovato il miglior uso di questo aroma diluendolo in parti uguali con il kiwi, poichè reputo che questi due frutti insieme si completino e rafforzino a vicenda; un altro buon uso di questa fuji può essere, ad esempio, aggiungerla alla torta di mele della stessa Flavourart, che secondo me aveva una parte fruttata troppo leggera.

    SUMMER CLOUDS: secondo il produttore questo aroma racchiude i gusti di pesca, rosa inglese e agrumi vari: personalmente io percepisco il sapore predominante della pesca, con l’aggiunta di note che rimandano alla vaniglia e alla banana, soprattutto in fase di espirazione. L’aroma è bilanciato e rotondo, ma a mio avviso rimane troppo blando, poco incisivo: per questo si possa proficuamente mischiare con dei cremosi o aromi che derivano da bevande alcoliche. Sicuramente adatto alla stagione estiva, mi sento di consigliare questo concentrato a chi predilige i gusti leggermente dolci e zuccherini: data la sua leggerezza può essere svapato tutto il giorno e potrà avere una buona longevità. Suggerisco di non aumentare troppo i wattaggi, in quanto l’aroma tende a perdere il delicato equilibrio diventando uno sgradevole ammasso informe.

    FRUTTI DI BOSCO: con mia grande sorpresa, questo è stato probabilmente l’aromi della Flavouart che più è mi è piaciuto: questo concentrato racchiude in sé varie note dolci che effettivamente richiamano i diversi frutti rossi, che si mischiano tra loro in modo equilibrato, dando vita ad un bouquet gustativo completo ma delicato, che stanca difficilmente, anche nelle stagioni fredde. A riprova della delicatezza di questo aroma, segnalo che ho dovuto diluirlo al 15% anziché al 10%, come facevo con gli altri gusti di questa marca. Non bisogna comunque avere la pretesa che questo concentrato rievochi perfettamente i gusti originari dei vari frutti, che hanno note gustative sicuramente più pungenti e variegate.

    PESCA BIANCA: dal momento che la pesca è uno dei miei frutti preferiti, nutivo grandi aspettative su questo aroma, che invece mi ha purtroppo deluso. Infatti il gusto non è particolarmente fedele a quello del frutto da cui deriva, non riuscendo a replicare le varie sfumature di sapore della succosa polpa e della buccia di una pesca matura. Al contrario, ho trovato questo aroma troppo secco e “pesante”, nel senso che non ha quella freschezza e leggerezza che di solito apprezzo negli aromi fruttati: inaspettatamente ho avvertito una predominanza di note legnose, che lo avvicinano più ad alcuni tipi di aromi tabaccosi. Proprio per questo consiglio di diluirlo con alcuni di questi concentrati, al fine di addolcirli leggermente: nel caso invece preferiate usarlo da solo, suggerisco di diluirlo con percentuali più basse rispetto alle solite, per evitare quelle note troppo secche e pesanti che io non ho gradito.

    ECLIPSE: esattamente come ho constatato per il Cocoon, questo aroma si articola in due principali declinazioni gustative che si alternano nelle diverse fasi del tiro. Quando si aspira, si avvertono distintamente delle dolci note cioccolatose non particolarmente pungenti ( più vicine ad un cioccolato al latte che ad uno fondente), mentre al momento dell’espirazione questo gusto scompare totalmente, rilasciando sapori più freschi derivanti da un insieme di spezie, in cui probabilmente è presente qualche ingrediente mentolato. Il gusto che ne scaturisce non è esattamente quello dei cioccolatini after eight, ma di sicuro lo rievoca, pur con intensità di sapore meno graffianti rispetto all’originale. Personalmente non amo nè i gusti cioccolatosi nè tantomeno quelli mentolati, ma questo aroma mi è sembrato ben bilanciato e d anche per questo credo possa godere di una buona longevità, soprattutto grazie all’alternanza delle note dolci e di quelle fresche.

    GUAVA: non avendo mai assaggiato un esemplare di questo frutto nè tantomeno una bevanda con questa aromatizzazione (di cui se ne trovano in abbondanza ad esempio a Londra), non posso affermare quanto questo concentrato si avvicini al gusto dell’originale. Io ho avvertito un sapore sicuramente originale, quasi in bilico tra quello di un agrume e quello di un più classico frutto nostrano, (come può essere ad esempio la pesca): questo inaspettato mix dalle note acidule può senza dubbio risultare gradevole a molti, soprattutto nei periodi più caldi. Personalmente a me non è piaciuto molto e l’ho comunque trovato fin troppo intenso: per questo motivo consiglio di usare percentuali di diluizione inferiori rispetto al solito; non apprezzando il gusto di partenza, io non ho miscelato questo aroma con altri, ma forse mischiandolo con altri fruttati o tè, si possono correggere quelle note gustative spigolose che io non ho apprezzato.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Recensioni nuovi aromi estivi flavourart
    Di DjLuxor nel forum Recensioni Liquidi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-05-2017, 07:12
  2. Personale recensioni liquidi aromi
    Di joeyto nel forum Discussioni generiche sui Liquidi
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 28-04-2017, 15:18
  3. Recensioni..Reviews...
    Di swim123 nel forum Di tutto di più
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-01-2015, 01:56
  4. Database recensioni
    Di mc0676 nel forum Discussioni Generiche sulla Sigaretta Elettronica
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 26-11-2012, 11:52

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •