Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

  1. #1
    Junior Member
    Iscritto dal
    Oct 2017
    Età
    24
    Messaggi
    9
    Menzionato
    5 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    5
    Grazie Sei stato ringraziato 
    1
    Su nr post
    1 Post

    Question Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    Salve a tutti! Questa è in teoria la mia seconda box, dato che sono un amante del fai-da-te e ho giÃ* fatto una
    box in stampa 3D Bottom Feeder lamellare.
    Siccome sono un tamarro, di quelli imbruttiti, avevo intenzione di passare alla 2.0 con una box che riuscisse
    ad avere Voltimetro, Tasto con "led-ring" di tipo momentaneo, switch On/Off e Mosfet.
    Poiché non ho effettivamente mai creato una box simile, quindi cablata, volevo chiedere a voi alcuni precisi accorgimenti al fine di imparare ma anche di "insegnare" a chi come me non ha trovato ancora risposte alle sue domande. Almeno in italiano .

    PREMESSE: Ho 2 Sony VTC4 integre che vorrei utilizzare all'interno della box in Single Battery, quindi 1 di scorta.
    Non ho assolutamente intenzione di spingere fino all'ultimo ampere, anzi vorrei squonkare in santa pace senza preoccuparmi troppo con resistenze fatte a pennello, quindi spire separate a max 0,5 ohm su di un Apocalypse in mio possesso. Ho una tazza MAV FX V2 da 22 con occhielli pronti per il lavoro.

    Dunque comincio:
    1) Che transistor posso montare? Ho letto sul forum ma praticamente OVUNQUE che questo sia ottimo IRLB3034PBF MOSFET
    e che venga accoppiato ad un Resistore 15k saldato su G e S. Alcuni affermano su internet di aver montato un Resistore 15k 1/8 Watt, altri parlano di 1/4. Perché? Differenze?
    2) Il tasto come detto è un cinesissimo tasto momentaneo con led di contorno al pulsante in se. Vorrei evitare di bruciare il Led con troppa facilitÃ*. Il tasto in questione verrÃ* acquistato a breve ma se avete consigli migliori mi sta pure bene! A patto che sia tamarro quanto quello. Da ModMaker vendono un tasto simile, a prezzi chiaramente triplicati o più, e consigliano di applicare un Resistore 220R.
    3) Lo spessore dei fili, guardando vari diagrammi su internet spazia dai 14 AWG ai 22 AWG. Mi consigliereste qualcosa sulla qualitÃ* conduttiva? Differenza tra i famosi multi-filari e rigidi?

    Tra cavetteria, componentistica elettronica di vario genere, spazi da misurare e impegni, sto sfiorando la crisi ma io sono parecchio testardo Le caratteristiche del famoso tasto sono queste: Voltage:5-12V, 220V Degree of Protection:IP65 Max Current & Voltage:2A/250VAC Contact material :Silver plated Operating Temperature:-25°C to +55°C Contact Resistance :50MΩ maximum Insulation Resistance:100MΩ minimum (500V DC megger)Electrical Life:500,000 operations minimum.

    Qui ho trovato un diagramma da seguire mentre scrivevo il thread --->http://i.imgur.com/F9xw23n.png
    La differenza è che qui le batterie sono 2, non ho protezione del led del mio tasto e ci sono 2 fusibili da 15A (che penso siano inutili in questa box dato l'amperaggio delle VTC4)

    Vi ringrazio del super aiuto in anticipo e spero di non avervi annoiato troppo. Caricherò a breve la scocca che è semplice, stile Hammond, ma in lavorazione per l'ergonomia (ho la manina da nano).

  2. #2
    Member
    Iscritto dal
    Apr 2017
    Messaggi
    43
    Menzionato
    10 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    31
    Grazie Sei stato ringraziato 
    22
    Su nr post
    20 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    Boh, ne so poco, ma qualcosa ...
    Mosfet IRLB3034: va bene.
    Fire: non hanno nessuna importanza le specifiche elettriche, basta un microswitch
    Resistenza: serve a far passare quel minimo di corrente che rende attivo il mosfet. Va benissimo 15K e 1/4 di W
    Cavi: minimali quelli al fire, uso quelli dei cavi lan, circa 0.3 mm. Quelli di potenza dovrebbero adeguarsi alla massima scarica della batteria, circa 25A.
    Dai calcoli su quella lunghezza basta 1 mmq, però qui abbonderei.
    Tipo di cavi: su una hammond certamente rivestiti, su una box stampata, o comunque se possibile, preferisco il rigido, si sistema meglio.
    Buon lavoro.

  3. Il seguente utente ringrazia Moebius per questo interessante Post:

    Nabbatrox01 (01-11-2017)

  4. #3
    Junior Member
    Iscritto dal
    Oct 2017
    Età
    24
    Messaggi
    9
    Menzionato
    5 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    5
    Grazie Sei stato ringraziato 
    1
    Su nr post
    1 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    @Moebius Ti ringrazio davvero tanto per le dritte. Forse optero' per una dual battery in parallelo per una questione di autonomia! Rimane il dubbio del famoso Led del tasto, non vorrei bruciarlo. Il tasto presenta 4 lamelle a saldare, non le classiche due. Mi chiedevo quale resistore applicare e dove per poter salvaguardarlo. Oppure sbaglio modo di pensare? Non sono una cima in campo elettrotecnico. Ho letto in giro inoltre che il mosfet va dissipato. Un po' ho paura perche' la scocca è plastica stampata, resisterà?

  5. #4
    Junior Member L'avatar di gabri65
    Iscritto dal
    Sep 2016
    Età
    52
    Messaggi
    24
    Menzionato
    4 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    29
    Grazie Sei stato ringraziato 
    44
    Su nr post
    19 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    @Nabbatrox01 , ciao , cavo rigido o multifilare in questo caso sono la stessa cosa , più importante è l'isolante se lo trovi in silicone è meglio , ci sono anche altri materiali che reggono oltre i 200 gradi .
    la resistenza da 220 ohm 1/4 watt va bene per i 4,2volt della batteria (volendo anche 150 se vuoi più luminosità , attento alla polarità del led altrimenti non si accende .
    la resistenza tra gate e source può anche essere da 1/8 di watt tanto non dissipa quasi nulla , ed anche il mosfet se intendi andare con le resistenze che hai citato sicuramente non c'è problema .
    buon lavoro e mi raccomando posta i risultati .

  6. Il seguente utente ringrazia gabri65 per questo interessante Post:

    Nabbatrox01 (01-11-2017)

  7. #5
    Junior Member
    Iscritto dal
    Oct 2017
    Età
    24
    Messaggi
    9
    Menzionato
    5 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    5
    Grazie Sei stato ringraziato 
    1
    Su nr post
    1 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    @gabri65 Ciao e grazie per aver commentato! Il resistore da 220 o 150 va saldata direttamente sulle lamelle del tasto dove passano i fili +/-? Il led è interno al tasto, lo chiedo con questa specificazione poiché il tasto presenta a vista 4 attacchi a saldare (vedi link: https://www.ebay.it/itm/Impermeabile...WiV7iyAix-m_Cg). Con i cavi adesso ci sono, ma per isolante intendi ciò che riveste il cavo interno in rame? Perché quando ho letto isolante all'inizio pensavo parlassi delle guaine termorestringenti da applicare alla saldatura-cavo ma mi sono accorto di non averne fatto menzione Ultima domanda per lasciarvi in pace, qualora volessi montare le dual battery in parallelo, secondo te/voi, il mosfet va bene?
    anche il mosfet se intendi andare con le resistenze che hai citato
    Quanto posso andare giù con la resistenza senza dovermi preoccupare troppo? O almeno il range di Ohm per svapare in tranquillità con un buon equilibrio Vapore/Sapore/Durata batterie.

    EDIT: Scusate se faccio domande banali o/e scontate, lo faccio per essere sicuro che le scelte prese, la scelta dei componenti, e il modo di agire sia corretto. Minimizzare il rischio di fare ca.... per me è fondamentale. La sicurezza sopra ogni cosa.
    Ultima modifica di Nabbatrox01; 02-11-2017 alle 01:29

  8. #6
    Junior Member L'avatar di gabri65
    Iscritto dal
    Sep 2016
    Età
    52
    Messaggi
    24
    Menzionato
    4 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    29
    Grazie Sei stato ringraziato 
    44
    Su nr post
    19 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    @Nabbatrox01 , guardando lo schema che hai allegato la resistenza va messa tra l'uscita del tasto che va anche al gate del mosfet e il positivo del led , il negativo del led direttamente al meno delle batterie (praticamente il led andrebbe in parallelo al voltmetro )
    Si , per isolante intendo la guaina che ricopre il rame , non va male il PVC che viene usato normalmente ma in silicone sarebbe meglio (tipo questo : http://www.ebay.it/itm/10-12-14-16-1...UsxMSRfkJLPXzA )
    Il mosfet tiene una corrente esagerata , quindi anche con due batterie non c'è problema , non so dirti esattamente quanto puoi scendere perche non ho mai fatto delle prove specifiche ma credo che sui 0,2 ohm ci vai tranquillo .
    Il range di potenza è soggettivo , per l'Apocalypse da te citato 0,5 ohm sono un po tantini mi sa che dovresti scendere un pochino .
    per quanto riguarda la resistenza del led se scegli il colore rosso vanno bene le resistenze dette sopra , per il verde blu e bianco dovresti scendere sui 100 ohm per avere una buona luminosità .
    Ultima cosa , i fusibili sono utili perchè servono a proteggere te e le batterie da un eventuale corto .
    Ciao
    gabriele

  9. Il seguente utente ringrazia gabri65 per questo interessante Post:

    Nabbatrox01 (02-11-2017)

  10. #7
    Junior Member
    Iscritto dal
    Oct 2017
    Età
    24
    Messaggi
    9
    Menzionato
    5 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    5
    Grazie Sei stato ringraziato 
    1
    Su nr post
    1 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    @gabri65 Più chiaro di così non si può. Ho visto in giro questo genere di fusibili utilizzati per questo tipo di box ma sono da 15A (Foto:http://analogboxmods.ca/image/cache/...tc-800x700.jpg ). Da 20A in su li ho trovati solo lamellari (tipo auto). Considerando che le batterie in parallelo arrivano a 50A, per proteggermi da un eventuale corto, devo andare a coprire una soglia più bassa dei 50/60A totali delle batterie? Sapendo che le mie batteria hanno 25A in scarica continua e 30A in discontinua (così ho letto), volessi usare resistenze 0,3 o 0,25 montando i fusibili sbagliati (sottodimensionati) salterebbero all'attivazione no?

    EDIT: Credo di averla sparata grossa, ma mi affido a voi: se facessi una resistenza da 0,25 Ohm, sapendo che le mie batterie pienamente cariche stanno 4,2V in teoria starei fumando a 70W. Con la formula RadQuad(Watt/Ohm) per trovare gli Ampere mi risulta quasi 17 ampere. Quindi con 2 fusibili di quelli in foto in parallelo arriverei ad una "zona sicura" di 30A, superata la quale farebbe scattare i fusibili. Preferisco fare una pessima figura ma avere ancora gli arti attaccati.
    Ultima modifica di Nabbatrox01; 02-11-2017 alle 03:12

  11. #8
    Junior Member L'avatar di gabri65
    Iscritto dal
    Sep 2016
    Età
    52
    Messaggi
    24
    Menzionato
    4 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    29
    Grazie Sei stato ringraziato 
    44
    Su nr post
    19 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    Esatto, devi mettere dei fusibili da 30 / 40 A , considera che a 0,2 ohm e batteria a piena carica assorbi circa 20 A forse qualcosina meno .
    i fusibili tipo auto (ma quelli piccolini : http://www.ebay.it/itm/35-Pezzo-MIST....c100005.m1851 )li ho visti usare in qualche box meccanica anche in parallelo per ottenere il valore desiderato , chiaramente se usati in parallelo devono essere dello stesso valore .

    Ciao

  12. Il seguente utente ringrazia gabri65 per questo interessante Post:

    Nabbatrox01 (02-11-2017)

  13. #9
    Junior Member
    Iscritto dal
    Oct 2017
    Età
    24
    Messaggi
    9
    Menzionato
    5 Post(s)
    Taggato
    0 Thread(s)
    Grazie Hai ringraziato 
    5
    Grazie Sei stato ringraziato 
    1
    Su nr post
    1 Post

    Re: Box DIY 3D unregulated (cablata) Chiedo aiuto per dubbi e consigli!

    Ok dunque 2 fusibili da auto da 20A in parallelo per ottenere 40A di corrente "controllata", soglia oltre la quale i fusibili salterebbero e continuerei ad avere i pollici opponibili. Che dire, sei stato un signore @gabri65 ! Posterò presto il tutto, per ora attendo la "scocca" già mandata in stampa!

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Aiuto consigli per nuovo atomizzatore.
    Di kiralo nel forum Primi Acquisti: Consigli e Guide
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-12-2015, 15:48
  2. Dubbi e Consigli
    Di Sting71 nel forum Atomizzatori e Cartomizzatori
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-11-2013, 17:41
  3. Chiedo aiuto a voi modder
    Di jolly37 nel forum Box Mod Fai da te
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-10-2013, 09:43
  4. Creare vaschetta box mod e ridurre magnetini... chiedo consigli.
    Di svapo-max nel forum Modifiche e fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-07-2013, 01:05
  5. Chiedo aiuto per una TWIST
    Di gaby_n90 nel forum eGo, eGo VV/VW e Mini
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-01-2013, 19:47

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •